fbpx
stampe su tessuto a fantasia

Stampe su tessuto di poliestere per la comunicazione: cosa c’é da sapere?

La richiesta di mercato di stampe su tessuto personalizzate e in particolare il trend delle stampe digitali su tessuti nel 2021 ad essa associata è in crescita esponenziale (si parla ad oggi di un +70% sull’anno precedente). A confermare questa crescita è Google, attraverso la sua piattaforma di ricerca dei trend di mercato del momento. Un trend che può essere quindi cavalcato e risultare interessante anche per il mondo della comunicazione visiva.

La stampa digitale ha infatti permesso di espandere la potenzialità del tessuto oltre l’abbigliamento, portandola nel mondo della comunicazione visiva e del marketing come alternativa al banner in PVC. Sono infatti molteplici i mercati dove la comunicazione su tessuto, specialmente in stoffa di poliestere, può aiutare il brand a fare la differenza.

Dalla più classica delle bandiere commerciali da esterno e da interno, ai più evoluti tessuti backlite per frame in tessuto di tipo retroilluminabili ad altezza uomo, a stampare su tessuti in poliestre e ad offrire servizi dedicati via web sono un numero crescente di piattaforme di e-commerce online. Tuttavia, va detto, pur risultando di parte, che difficilmente troverai una cura al servizio di stampa sublimatica su tessuto per la comunicazione specifica come quella offerta da Printangers e nel suo store.

Stampare su stoffa: ecco alcuni spunti

Le stampe su tessuti in digitale permettono di riprodurre qualsiasi tipo di disegno, patchwork, pattern, immagine o grafica desideri. Inoltre, potrai scegliere di ordinare un minimo quantitativo di metri e personalizzare anche le tipologie di finitura opzionali in funzione della tipologia di prodotto che intendi realizzare per la tua comunicazione. 

Mentre nel caso della moda la richiesta è tipicamente di stampa su stoffa in cotone, seta, lino e lana, e il poliestere viene solitamente impiegato per abbigliamento sportivo e tecnico, nel caso dei tessuti per la comunicazione è il poliestere a dominare su tutti.

Perché la stampa della comunicazione ben si sposa con il poliestere? Perché il poliestere è un tipo di stoffa sintetica particolarmente resistente e facile da utilizzare in molteplici contesti, in interno e in esterno e, allo stesso tempo, facilmente smaltibile a fine campagna, sia questa di breve durata o prolungata nel tempo. Le stampe su tessuto inoltre tendono a diffondere la luce piuttosto che a rifletterla e per questo creano minori contrasti visivi quando illuminati.

Il poliestere stampato, o non stampato, è molto resistente, non si accartoccia e risultando molto leggero è più facile da trasportare e installare rispetto al banner in PVC che è tuttavia ancora considerata l’alternativa più economica ma anche quella fino ad oggi più diffusa.

La sublimazione è la tecnica di stampa su tessuto più diffusa anche tra gli e-commerce

Qualsiasi tipo di messaggio di comunicazione deciderai di farti stampare su tessuto in poliestere, la tecnica di stampa che verrà adottata sarà principalmente quella denominata come “sublimazione” o stampa sublimatica. Questa tecnica è sicura, veloce e decisamente qualitativa, sia su tessuti di poliestere leggeri e fini, sia su tessuti più pesanti per esterno.

La stampa sublimatica può essere diretta o indiretta sul tessuto. Quella di tipo indiretta prevede la stampa dell’inchiostro su una speciale carta (chiamata transfer) che accetterà l’inchiostro. Quest’ultimo successivamente riscaldato e pressato passerà dalla carta al tessuto e vi si fisserà in modo permanente.

Senza entrare troppo nei tecnicismi, questo tipo di tecnica di stampa l’avrai sicuramente vista realizzare almeno una volta nella vita perché è la stessa utilizzata per decorare le t-shirt (in poliestere o miste cotone) personalizzate e vendute dai chioschi a bordo spiaggia e che affascina veder realizzare in pochi istanti sotto i propri occhi…

Ora, invece, immaginati che per la tua immagine professionale, ovviamente, questa stampa avvenga su bobine di carta transfer grazie a plotter di grandi dimensioni: da 1,37m fino a 5m di larghezza massima, successivamente calandrate (cioè pressate) su tessuto in bobina o in pezze di stoffa di pari o inferiore larghezza massima. In questo modo è possibile creare dei grandi striscioni di poliestere con il tuo messaggio pubblicitario della larghezza e lunghezza desiderati senza effettuare cuciture o giunture esteticamente sgradevoli, soprattutto su tessuto.

Questo tipo di stampa è quella di cui andiamo più orgogliosi anche su Printangers perché è realizzata con alcune delle tecnologie produttive più avanzate sul mercato e in grado di restituirti e offrire al tuo marchio o, a quello del tuo cliente, qualità dell’immagine ineccepibile e fotorealistica, colori brillantissimi e grande resistenza in interno e in esterno, anche alle intemperie.

Stampa tessuti online per la comunicazione visiva: quale tessuto scegliere e perché?

Esistono diversi tipi di stoffe tra cui scegliere quando ordini la stampa di tessuti online e sono principalmente sei (6), le quali sono ovviamente disponibili anche su Printangers nella categoria della stampa sublimatica su tessuto, ovvero:

  1. Tessuto display
  2. Tessuto display ecologico
  3. Tessuto mesh (tessuto a rete)
  4. Tessuto poliestere nautico
  5. Tessuto backlite
  6. Tessuto blockout

I primi due sono simili tra loro, non fosse che il secondo, come il nome stesso suggerisce è la variante più ecosostenibile, particolarmente apprezzato dai centri acquisti di aziende particolarmente attente alle problematiche ambientali. La stampa digitale su poliestere tessuto mesh è invece uno speciale tessuto microforato, una vera e propria rete a trama aperta che permette il passaggio dell’aria, pur mantenendo perfettamente visibile e riconoscibile il messaggio pubblicitario.

La stampa sublimatica su tessuto poliestere nautico bandiera, invece, è tipicamente richiesta e utilizzata quando è necessario produrre bandiere, stendardi o gonfaloni da esterno che necessitano di una esposizione anche su pennoni ad altezze importanti (3-5-7m) da terra. Questo tipo tessuto nautico per bandiera è pensato per resistere alle intemperie, pioggia, sole e neve, quanto più a lungo possibile, senza sfilacciare o strapparsi.

Se, invece, ti occorre della stampa su poliestere backlit per applicazioni retroilluminabili da interno o da esterno, come le insegne pubblicitarie da parete e cornice tex frame, puoi ottenere tanto la stampa di una o più grafiche differenti per il cambio grafica, ma anche l’applicazione immediata dei pratici gommini a bordo stampa per un facile e sicuro montaggio alla cornice in metallo a scomparsa.

Infine, la stampa su tessuto poliestere blockout è particolarmente adatta a quei contesti espositivi decisamente soleggiati o qualora la grafica su tessuto debba rimanere illuminata frontalmente per permettere una ottimale visione della grafica anche in notturna, o in aree particolarmente buie. Si chiama blockout perché al suo interno o nello strato posteriore, questo tipo di tessuto include una particolare “schermatura” in stoffa nera che elimina il problema della traslucenza e visione in trasparenza di ciò che sta dietro l’immagine stampata.

Tessuti online economici oppure banner in PVC a pochi euro al metro quadrato?

Se hai già esperienza o sei un rivenditore di stampa hai già attraversato questo dilemma più di una volta, mentre, se ti affacci per la prima volta al modo dei servizi di stampa online e tra offerte e prodotti fai ovviamente fatica ad orientarti e hai un budget limitato, eccoti alcuni suggerimenti utili.

Il primo suggerimento che Printangers ti offre è quello di pensare prima all’applicazione finale che intendi realizzare, vendere o offrire, per promuovere al meglio tanto il brand quanto il messaggio, e figurarti la variante prodotta con tessuti online economici  oppure nel classico banner in PVC. Il risultato estetico finale sarà molto diverso: le stampe su tessuto hanno sempre un “look and feel” più elegante rispetto al PVC, soprattutto in interno quando è facile che la tua comunicazione possa essere osservata anche a meno di un metro di distanza.

Invece, in esterno, magari ad una certa altezza, la differenza tra una stampa in tessuto economico e un banner in PVC (specialmente se una rete mesh) potrebbe anche non apparire esteticamente così differente e, per tanto, la soluzione tra le due a più basso budget potrebbe prevalere.

Quale sarà il tuo prossimo tessuto stampato? Per che tipo di applicazione ti occorre la stampa su tessuti in poliestere? Se hai già una risposta a queste domande oppure sai già l’applicazione che desideri realizzare ma non sei certo di quale tessuto utilizzare, un “eroe della stampa” di Printangers è a tua disposizione per aiutarti a combinare la stoffa giusta al risultato finale che intendi ottenere.

Iscriviti alla nostra newsletter
Basta un click per rimanere aggiornato sulle novità di Printangers e ricevere contenuti esclusivi direttamente nella tua mail.