fbpx
totem pubblicitario stampato

Totem da terra: scopri come sono fatti e utilizzarli per la tua comunicazione

I totem da terra sono semplici ed efficaci strumenti di promozione del brand e per la segnaletica in qualsiasi condizione. La loro funzionalità e praticità nasce negli anni 90 come soluzione di grande formato in ambiente cartotecnico al fine di offrire una alternativa alle strutture riavvolgibili come i roll-up, ma altrettanto facili da posizionare e trasportare nei vari ambienti.

Il totem pop-up è il più classico dei classici strumenti di comunicazione cartotecnici, grazie ad una struttura tubolare, cordonata al centro o in più parti e su un fianco, incollata sull’altro fianco e ripiegabile su sé stessa. Aperta la struttura si regge su sé stessa una volta posizionata a terra. Si caratterizza principalmente per essere stretta e lunga e leggerissima, stampata ad alta risoluzione e plastificata per una maggiore resistenza della stampa. La leggerezza però ne impone l’esposizione solo in interno o al riparto dal vento che potrebbe ribaltarla.

Ecco che questa speciale gamma di prodotti si differenza da altri sistemi espositivi da terra, per segnaletica, pubblicità e comunicazione in generale. Come ogni tipo di struttura espositiva, con pochi accorgimenti o cambi di materiale è possibile ottenere nuove soluzioni o evoluzioni della stessa e presentarne nuove varianti commerciali interessanti. Printangers per esempio, ti offre oggi una soluzione autoportante adatta sia per interno, ovvero il particolare totem segnaletica aziendale

Quante tipologie di totem esistono oggi?

La parola totem è diventata di uso comune per indicare qualcosa di alto e vistoso o largo e grande, che richiamo di fatto alla mente attraverso immagini, grafiche ed eventualmente elementi luminosi il messaggio pubblicitario o di indicazione e segnalazione. Ma ciò su cui tutti concordano è che questo prodotto si differenzia in funzione di due ambiti espositivi principali:

  • Totem da terra per esterno
  • Totem da terra per interno

Senza queste due distinzioni, il rischio è quello di acquisire un prodotto non adatto all’area di destinazione. Sucessivamente la loro distinzione ulteriore è per la base del materiale o l’insieme dei materiali su cui sono prodotti e oggi questa forma pubblicitaria/segnaletica si è evoluta in modo straordinario:

  • Strutture a totem pubblicitari da terra in cartone
  • Strutture a totem pubblicitari da terra in tessuto e cornice in alluminio o metallo
  • Strutture a totem pubblicitari da terra in plexiglass
  • Strutture a totem di tipo multimaterico

Infine l’ultima evoluzione più interessante è quella legata alla presenza o meno di una fonte luminosa di retroilluminazione o di illuminazione frontale, in questo caso si parla di:

  • Totem con retroilluminazione o backlite
  • Totem con faretto o faretti di illuminazione forntale o frontlite

Come funzionano gli espositori totem da terra

Riferendoti ai totem come espositori da terra parli di strutture ben differenti dai display cartotenci o multimaterici pensati per presentare e alloggiare prodotti per il punto vendita o la grande distribuzione. La caratteristica dei totem da terra peculiare è quella di fare da sfondo o da “punto fermo” o “colonna portante” per l’area espositiva o di indicazione segnaletica attraverso ciò che vi è sopra stampato e, essendo strutture che possono essere osservate anche da più punti, possono essere di tipo bifacciale, trifacciale o quadrifacciale (cioè un parallelepipedo verticale).

La loro presenza non prevede alcuna interazione con il pubblico o il potenziale cliente, semplicemente graze alla vistosità, elevazione da terra, presenza scenica aiutano a presentare il messaggio, il segnale, il prodotto commerciale o, in generale, migliorano la percezione dello spazio e di ciò che rappresentano.

Totem in cartone da terra: pratici e veloci da montare

I totem in cartone da terra sono estremamente facili da trasportare e montare, nel caso abbiano funzione promozionale risultano facili anche da smaltire a termine campagna. Invece, nel caso svolgano funzione di tipo segnaletico tendono ad essere esposti in interno per un medio-lungo periodo e aumentano la familiarità visiva e comunicativa dello spazio in cui si trovano nel tempo.

Printangers in particolare consiglia sia per la creazione di aree di comunicazione e segnletiche descrittive, così come per creare dei fondali a forte impatto visivo anche dalla distanza, di impiegare due soluzioni: il totem in cartone con piedini 150 mm tipo alveolare da 10mm o il totem in cartone con piedini 200 mm e pannello portante da 16mm di spessore. Questi ultimi grazie alla struttura robusta e piedini portanti, possono essere esposti anche in esterno in presenza di sole ma non alle intemperie.

Per lusso ed eleganza ecco i totem da terra in plexiglass

Se stai cercando un prodotto capace di arricchire e dare un tocco di eleganza e qualità sia all’interno di ambienti commerciali sia di uso comune e pubblico, oppure in vetrina, il totem da terra in plexiglass è la soluzione che stavi cercando. Si tratta però di un prodotto ben più costoso di uno realizzato in cartone. Anche la sua durata nel tempo e funzionalità è sicuramente pensata per il lungo termine e solitamente è abbinata alla presenza del logo dell’azienda, del suo payoff e in molti casi è retroilluminata o presenta sagomature e lucidature di pregio sui bordi. Possono essere esposti sia in interno che in outdoor.

Questo tipo di prodotto non va confuso con il display in plexiglass o così detto “acetato”, in quanto, a differenza di quest’ultimo si compone unicamente di 3 massimo 5 parti: il pannello portante, uno o più piedini di supporto a incastro, un elemento di richiamo nella parte alta posto in orizzontale oppure sagomato che richiama immediatamente alla vista il brand o il messaggio chiave per cui è stato realizzato.Printangers sta studiando una variante di totem in plexiglass conveniente verrà resa disponibile nei prossimi mesi.

Totem in tessuto: bellissimi e perfetti di giorno come di notte

Infine potresti aver già visto in molti negozi, boutique, o nelle aree di passaggio di centri commerciali, aeroporti e stazioni, le più particolari strutture totem in tessuto. Queste possono essere di due tipi: retroilluminate o prive di illuminazione. Sono di fatto molto belle da vedere e grazie a tessuti di ultima generazione con stampa digitale ad alta definizione riescono a far esaltare al massimo la qualità del brand e del messaggio pubblicitario del momento. Sono adatti per installazioni sia in interno che in esterno.

Sono solitamente strutture ad altezza uomo, o poco più alte, in quanto sono pensate per offrire una visione ad altezza quasi reale del soggetto del messaggio: un abito indossato da una fotomodella (tipicamente in vetrina), oppure offrono la gigantografica riproduzione di un prodotto (gioiello, bevanda, accessorio di abbigliamento, location esclusiva, ecc).

A differenza delle strutture automontanti in cartone o plexiglass, questi speciali strumenti di comunicazione prevedono un tessuto munito di gommini ai bordi che ne facilitano l’installazione sulla struttura in alluminio o in materiale metallico, mantenendo perfettamente in trazione la grafica e migliorando di conseguenza l’impatto estetico e funzionale sia di giorno che di notte, nel caso siano retroilluminati.

Iscriviti alla nostra newsletter
Basta un click per rimanere aggiornato sulle novità di Printangers e ricevere contenuti esclusivi direttamente nella tua mail.